Contenuti della pagina

DECRETO PRESIDENZIALE n. 26

30/10/2019 - OggettoCENTRO REGIONALE S. ALESSIO MARGHERITA DI SAVOIA PER I CIECHI - INCARICO DEL RESPONSABILE DELLA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE (ART. 1 COMMA 7 LEGGE 190/2012) E RESPONSABILE DELLA TRASPARENZA E DELL’INTEGRITA’ (ART. 43 COMMA 1 D.LGS. 33/2013) SIG.RA BERNARDETTA PALMITESSA FINO AL 31 DICEMBRE  2019.

L’anno duemiladiciannove, il giorno trenta del mese di Ottobre (30.10.2019), nella sede Amministrativa del Centro Regionale S. Alessio - Margherita di Savoia per i Ciechi in Roma, Viale Carlo Tommaso Odescalchi, 38, il Presidente dell’Ente, Dott. Amedeo Piva, nominato ai sensi del Decreto del Presidente della Giunta Regionale del Lazio n° T 00173 del 18 Luglio 2018, ha adottato il seguente atto:

IL PRESIDENTE

Vista la Legge Regionale del Lazio 14 gennaio 1987 n. 8 inerente interventi in favore delle persone non vedenti e la deliberazione della Giunta Regionale del Lazio n° 8915 del 23.12.1987 relative alla costituzione del Centro Regionale e contestuale approvazione dello Statuto dell’Ente;

Visto il D. Lgs. 4 maggio 2001, n. 207 inerente il riordino del sistema delle Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficenza a norma dell'art. 10 della legge 08.11.2000, n. 328;

Vista la Legge Regionale del Lazio n. 40 del 01.12.2003 modificativa della Legge Regionale 14.01.1987 n. 8;

Vista la D.G.R. n. 682 del 30.07.2004 con cui è stato deliberato il nuovo Statuto del Centro Regionale in ottemperanza a quanto previsto nella Legge Regionale n. 40/03;

Vista la deliberazione Presidenziale n. 99 del 23.05.2008 con cui sono state adottate d’intesa con il Comitato di Programmazione e Sorveglianza le modifiche agli artt. 7 – 8 – 9 del vigente Statuto;

Vista la D.G.R. del Lazio n. 461 del 01.07.2008 con cui è stato deliberato il nuovo Statuto del Centro Regionale in ottemperanza a quanto previsto nella Legge Regionale n. 40/2003 e nel D.Lgs. 30/3/01 n. 165;

Vista la D.G.R. Lazio del 04.08.2015 n. 429 avente per oggetto: “Vigilanza sull’attività delle Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficenza (II.PP.A.B.)”;

Vista la D.G.R. Lazio del 18.07.2017 n. 419 avente per oggetto: “Indirizzi per l’introduzione di un organo di revisione contabile negli statuti delle Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficienza (II.PP.A.B.) del Lazio” e modifica della deliberazione n. 429 del 04.08.2015 concernente “Vigilanza sull’attività delle Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficienza”;

Vista la legge Regionale del 22 febbraio 2019, n. 2 riordino delle Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficenza IPAB e disciplina delle aziende pubbliche di servizi alla persona ASP pubblicata sul BUR Lazio del 26 febbraio 2019 n. 17 e segnatamente l’art. 24 comma 2 lettera c;

Visto l'art. 16 della Legge n. 468 del 05 agosto 1978;

Vista la Legge n. 190 del 06 novembre 2012, “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione”;

Visto il D.Lgs. n. 33 del 14 marzo 2013, riguardante l’obbligo di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni;

Visto l'art. 1, comma 59, della richiamata Legge 190/2012 (Le disposizioni di prevenzione della corruzione di cui ai commi da 1 a 57 del presente articolo di diretta attuazione del principio di imparzialità di cui all’art. 97 della Costituzione, sono applicate in tutte le amministrazioni pubbliche di cui all’art. 1 comma 2 del D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165 e ss.mm.);

Attesa l'applicabilità dell'art. 35 bis del D.Lgs. 165/2001, come novellato dall'art.1, comma 46 della L. n. 190/2012, anche per le Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficenza, seppur in attesa della trasformazione prevista dall'art. 10 della Legge 8 novembre 2000, n. 328, giusta deliberazione della CIVIT - Commissione per la valutazione, la trasparenza e l'integrità delle amministrazioni pubbliche - n. 34 del 18 dicembre 2012;

Dato atto che con successiva Circolare del Dipartimento della Funzione Pubblica n. 1 del 25 gennaio 2013, sono state adottate le prime indicazioni applicative degli adempimenti specificatamente previsti dalla L. n. 190/2012;

Visto il Decreto del Presidente n. 1 del 02.02.2017 con il quale si attribuivano le funzioni di Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e di Responsabile per la Trasparenza e l’Integrità al Dirigente dell’Area delle Finalità Istituzionali e Statutarie, Dott. Gianfranco Rinaldi, unico dirigente di ruolo del Centro;

Visto il Decreto del Presidente n. 3 del 31 gennaio 2019 avente ad oggetto: Piano Triennale di Prevenzione della corruzione e programma triennale per la trasparenza e l’integrità – periodo 2019/2021- Conferma incarico del responsabile della prevenzione della corruzione (art.1 comma 7 legge 190/2012) e responsabile della trasparenza e della integrità (art. 43 comma 1 D.Lgs. 33/2013 all’Ing. Edmondo Maria Magli fino al 31 luglio 2019;

Vista la Determinazione Dirigenziale n. 114 del 25.10.2019 avente ad oggetto: “U.O. Risorse Umane: personale dipendente – Autorizzazione prosecuzione comando del Dirigente Dott. Gianfranco Rinaldi presso ISMA – Istituto di Santa Maria in Aquiro – Istituzione Pubblica di Assistenza e Beneficenza – Periodo 01.11.2019/31.12.2019”;

Tenuto conto che in virtù della richiamata D.D. 114/2019 l’unico Dirigente in organico non sarà in servizio presso il Centro fino al 31.12.2019 e che pertanto occorre nominare quale Responsabile dell’Anticorruzione e della Trasparenza un funzionario in organico ed in servizio al Centro Regionale;

Visto il Decreto del Presidente n. 8 del 21.09.2019 avente ad oggetto: Centro Regionale S. Alessio Margherita di Savoia per i Ciechi – Approvazione integrazioni organigramma e manuale organizzativo ex Decreto Presidenziale n. 12 del 22.12.2017 con cui tra l’altro, viene istituita l’Area Organizzativa denominata “Audit e Controlli Interni” al cui interno vi è anche l’U.O. Anticorruzione Trasparenza e Riservatezza;

Tenuto conto che a decorrere dal 01 luglio 2019 responsabile della predetta Area è la Sig.ra Bernardetta Palmitessa funzionaria in organico e servizio al Centro Regionale dal 01 luglio 1982;

Acquisito il parere favorevole del Direttore Generale;

D E C R E T A

- di nominare la Sig.ra Bernardetta Palmitessa, funzionaria e responsabile dell’Area Audit e Controlli Interni del Centro, quale Responsabile per la Prevenzione della Corruzione e di Responsabile per la Trasparenza e l'Integrità fino al 31 dicembre 2019;

- di pubblicare il presente Decreto sul sito Istituzionale dell’Ente.

Letto, confermato e sottoscritto.

IL DIRETTORE GENERALE Firmato digitalmente da Avv. Antonio Organtini                                                                 

IL PRESIDENTE Firmato digitalmente da Dott. Amedeo Piva





Relata di Pubblicazione

Il sottoscritto Direttore Generale Avv. Antonio Organtini attesta

che il presente Decreto Presidenziale n. 26 adottato il 30.10.2019

è stato pubblicato, a norma di legge, sul sito Istituzionale del

Centro Regionale Giovedì 31 Ottobre 2019 e

che per lo stesso non sono pervenuti reclami.

IL DIRETTORE GENERALE

Avv. Antonio Organtini




 

 

Allegati

Footer del sito