Contenuti della pagina

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE n. 116

04/11/2019 - OggettoAREA AMMINISTRAZIONE SERVIZI ALLA PERSONA – U.O. AMMINISTRAZIONE SERVIZI SOCIO - SANITARI - INCARICO LIBERO PROFESSIONALE ALLA DOTT.SSA FRANCESCA GUERRI IN QUALITA’ DI FISIOTERAPISTA - P.IVA 03087520601 PER IL  PERIODO  NOVEMBRE-DICEMBRE 2019 .

L’anno duemiladiciannove, il giorno quattro del mese di Novembre (04.11.2019), nella sede Amministrativa del Centro Regionale S. Alessio - Margherita di Savoia per i Ciechi in Roma, Viale Carlo Tommaso Odescalchi, 38, il Direttore Generale, Avv. Antonio Organtini, nominato con Decreto del Presidente n. 5 del 19 Luglio 2018, ha adottato il seguente atto:

IL DIRETTORE GENERALE

Vista la Legge Regionale del Lazio n. 8 del 14 gennaio 1987 inerente interventi in favore delle persone non vedenti e la deliberazione della Giunta Regionale del Lazio n° 8915 del 23.12.1987 relative alla costituzione del Centro Regionale e contestuale approvazione dello Statuto dell’Ente;

Visto il D.Lgs. n. 207 del 04 maggio 2001 inerente il riordino del sistema delle Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficenza a norma dell'art. 10 della Legge n. 328 dell’08 novembre 2000;

Vista la Legge Regionale del Lazio n. 40 del 01 dicembre 2003 modificativa della Legge Regionale n. 8 del 14.01.1987;

Vista la D.G.R. n. 682 del 30 luglio 2004 con cui è stato deliberato il nuovo Statuto del Centro Regionale in ottemperanza a quanto previsto nella Legge Regionale n. 40/03;

Vista la Deliberazione Presidenziale n. 99 del 23 maggio 2008 con cui sono state adottate d’intesa con il Comitato di Programmazione e Sorveglianza le modifiche agli artt. 7 – 8 – 9 del vigente Statuto;

Vista la D.G.R. del Lazio n. 461 del 01 luglio 2008 con cui è stato deliberato il nuovo Statuto del Centro Regionale in ottemperanza a quanto previsto nella Legge Regionale n. 40/2003 e nel D.Lgs. n. 165 del 30 marzo 2001;

Vista la D.G.R. Lazio n. 429 del 04 agosto 2015 avente per oggetto: “Vigilanza sull’attività delle Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficenza (II.PP.A.B.)”;

Vista la D.G.R. Lazio n. 419 del 18 luglio 2017 avente per oggetto: “Indirizzi per l’introduzione di un organo di revisione contabile negli statuti delle Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficienza (II.PP.A.B.) del Lazio” e modifica della deliberazione n. 429 del 04.08.2015 concernente “Vigilanza sull’attività delle Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficienza”;

Vista la Legge Regionale n. 2 del 22 febbraio 2019, riordino delle Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficenza IPAB e disciplina delle Aziende Pubbliche di Servizi alla Persona ASP pubblicata sul BUR Lazio del 26 febbraio 2019 n. 17;

Vista la Legge n. 833 del 23 dicembre 1978, "Istituzioni del servizio sanitario nazionale";

Vista la Deliberazione della Giunta Regionale del Lazio n. 583/2002, pubblicata sul BUR del 30 maggio 2002 inerente: "Attività riabilitativa estensiva e di mantenimento: Definizione della cartella clinica riabilitativa, degli standard di attività e di personale delle strutture erogatrici e il flusso informativo. Tariffe dell'attività riabilitativa nei diversi livelli assistenziali";

Visto il Decreto del Presidente della Regione Lazio in qualità di Commissario ad Acta n. 90 del 10.11.2010 relativamente alle esigenze sottostanti;

Visto il DCA n. 434/2012 “Requisiti minimi autorizzativi strutturali, tecnologici e organizzativi delle strutture che erogano attività riabilitativa a persone con disabilità fisica, psichica e sensoriale conseguente al processo di riordino di cui al DPCA n. 39 del 20/03/2012. Modifica al capitolo 4.2 del DPCA n. 8/2011 ed integrale sostituzione dei capp. 3.4 e 7.2 del DPCA n. 8/2011”;

Visto il Decreto del Presidente della Regione Lazio, in qualità di Commissario ad Acta n. 135 dell’11 aprile 2014 “Provvedimento di conferma dell’autorizzazione all’esercizio e di accreditamento istituzionale definitivo in favore del presidio sanitario denominato – Centro Regionale S. Alessio Margherita di Savoia per i ciechi”;

Visto il DCA n. 469/2017 avente ad oggetto: “Modifica al DCA 410/2017 in materia di contrasto della L.R. 7/2014 al D.Lgs. 502/1992. Disposizioni in materia di autorizzazione a modifica ed integrazione del DCA 8/2011. Adozione del Manuale di accreditamento in attuazione del patto per la salute 2010-2012”;

Visto il DCA n. 553 del 14/12/2017 “L.R. 4/2003 e R.R. n. 2/2007: revoca del DCA U00135/2014 relativo alla struttura sanitaria denominata “Centro Regionale S. Alessio Margherita di Savoia per i ciechi” sito in Viale C.T. Odescalchi 38, Roma, nel comprensorio della ASL Roma 2, gestito dal Centro Regionale S. Alessio Margherita di Savoia per i ciechi – sede legale via del Casale di S. Pio V, 48 Roma”, con riviviscenza del precedente accreditamento;

Visto il D.Lgs. n. 165/2001 (come modificato dall’art. 32 del D.L. n. 223 del 4 luglio 2006) che consente alle Amministrazioni Pubbliche, per esigenze cui non sia possibile far fronte con personale in servizio, di conferire incarichi individuali ad esperti di provata competenza, determinando preventivamente durata, luogo, oggetto e compenso della collaborazione;

Visto il D.Lgs. n. 75 del 25 maggio 2017 “Modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, ai sensi degli articoli 16, commi 1, lettera a), e 2, lettere b), c), d) ed e) e 17, comma 1, lettere a), c), e), f), g), h), i), m), n), o), q), r), s) e z), della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche”;

Vista la nota prot. n. 7165 con la quale, la Dott.ssa Giusy Daniela Spagna – Neuropsichiatra Infantile, Medico Responsabile dei progetti abilitativi/riabilitativi in favore dell’Età Evolutiva, ha comunicato la volontà di rinunciare all’incarico con decorrenza 01 ottobre 2019 con rispetto del termine di preavviso contrattualmente previsto di giorni 30 (trenta);

Vista la Determinazione n. 41 del 14 aprile 2016 con la quale è stato pubblicato l’avviso per l’istituzione dell’Albo Risorse Umane (ARU);

Vista la nota prot. n. 6770 del 16/09/2019 con la quale, la Dott.ssa Valeria Bigiarini, in qualità di Fisioterapista, ha comunicato la volontà di rinunciare all’incarico di tale ruolo;

Ravvisata pertanto la necessità di sostituire la predetta lavoratrice garantendo ai servizi riabilitativi adeguati trattamenti di fisiochinesiterapia;

Tenuto conto che la Dott.ssa Francesca Guerri, nata a Frosinone il 29 aprile 1988, iscritta all’ARU, è risultata idonea, a seguito di colloquio con il Direttore Medico, giusto verbale del 31 ottobre u.s., agli atti della U.O. Amministrazione Servizi alla Persona;

Ritenuto pertanto di poter affidare incarico libero professionale in qualità di Fisioterapista alla Dott.ssa Francesca Guerri a decorrere dal 4 novembre 2019, per 20 ore circa destinate all’affiancamento nelle equipe multidimensionali fino al 30 novembre e dal 2 dicembre per un massimo di 20 ore settimanali.

Visto lo schema di contratto per il conferimento dell’incarico di lavoro libero professionale, in uso al Centro Regionale Allegato “A”, parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, da sottoscrivere ai sensi dell’art. 7 comma 6 del suddetto decreto 165/2001;

Acquisito il parere favorevole del Responsabile dell’Area Amministrazione Servizi alla Persona;

D E T E R M I N A

- di affidare alla Dott.ssa Francesca Guerri, l’incarico di Fisioterapista P.IVA 03087520601 per prestazioni abilitativo- riabilitative, per il bimestre novembre - dicembre 2019;

- di stipulare con la predetta professionista, un contratto libero professionale, Allegato “A” al presente atto di cui costituisce parte integrante;

- di corrispondere alla professionista un compenso orario lordo pari ad € 18,50 omnicomprensive;

- di dare atto che il relativo onere finanziario pari ad € 1.480,00 trova copertura nel Cap. 11 “Servizi abilitativi e riabilitativi”, Art. 04 “Terapisti ed educatori” giusto impegno n° 73 del 05.02.2019;

- di pubblicare la presente determinazione sul sito Istituzionale dell’Ente;

Letto, confermato e sottoscritto.

IL RESPONSABILE AREA AMMINISTRAZIONE SERVIZI      Dott. ssa Pasqualina Palermo   

IL DIRETTORE GENERALE     Avv. Antonio Organtini

                                                                

Relata di Pubblicazione

Il sottoscritto Direttore Generale Avv. Antonio Organtini

attesta che la presente Determinazione n. 116 adottata il giorno 04.11.2019

è stata pubblicata, a norma di legge, sul sito Istituzionale del

Centro Regionale Martedì 05 Novembre 2019 e

che per la stessa non sono pervenuti reclami.

IL DIRETTORE GENERALE

Avv. Antonio Organtini
































































 

Allegati

Footer del sito