Contenuti della pagina

OSS+ - AL SANT'ALESSIO IL CORSO OSS CON DOPPIO ATTESTATO

AL VIA IL CORSO PER OPERATORE SOCIO-SANITARIO CON APPROFONDIMENTO SUL DEFICIT SENSORIALE

Parte il 3 maggio OSS+, il Corso di formazione professionale per Operatore socio-sanitario, organizzato dal Sant’Alessio di Roma e autorizzato dalla Regione Lazio (con determinazione G00545 del 22/01/2021). 

Il Sant’Alessio, ente pubblico leader in Italia nel campo della riabilitazione di bambini e adulti disabili visivi anche con altre minorazioni, integra la formazione OSS con un approfondimento dedicato al deficit sensoriale, mettendo così a disposizione dei partecipanti le sue specifiche competenze di intervento.   

Frequentando il Corso OSS+ del Sant’Alessio, si apprenderanno anche tecniche assistive e relazionali dedicate a chi non vede o a chi vede poco, competenze oggi sempre più richieste anche in ambito professionale. È previsto anche un tirocinio, da svolgersi direttamente all’interno della struttura del Sant’Alessio o in strutture socio-sanitarie e/o socio-assistenziali collegate, della durata di 450 ore. 

Alla fine del Corso OSS+, il partecipante riceverà un doppio attestato: il certificato di qualificazione professionale di Operatore socio-sanitario rilasciato dalla Regione Lazio, e l’attestato, rilasciato dal Sant’Alessio, comprovante le specifiche competenze acquisite relativamente alla gestione dell’utente con deficit sensoriale. 

Per info e iscrizioni: corsi.oss@santalessio.org oppure 06.51.30.18.217 – 331.75.28.778 

Corso OSS+: 

Le lezioni si terranno il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 15:00 alle 19:00, a partire dal 3 maggio.

Durata corso: 562 ore di cui 462 in modalità FAD su piattaforma ZOOM e 100 in presenza (presso la sede dell’ASP in Viale Carlo Tommaso Odescalchi, 40 - Roma). 

Durata tirocinio: 450 ore.

Costo corso: 1.900 € esente IVA


Chi è l’OSS: 

L’operatore Socio Sanitario svolge una mansione di sostegno a quella medico infermieristica e aiuta i pazienti non autosufficienti nelle loro attività quotidiane: può fare delle piccole medicazioni; servire da supporto nell’assunzione delle terapie orali; rilevare i parametri vitali; sbrigare delle pratiche amministrative; svolgere attività di sterilizzazione, sanitizzazione e sanificazione. L’OSS inoltre collabora con i caregiver per contribuire al benessere psicofisico e relazionale della persona.  

Principali materie di studio:

-           Quadro normativo e struttura dei servizi sociali e sanitari
-           Principi di igiene per la prevenzione e l’educazione alla salute
-           Cura dei bisogni primari della persona
-           Assistenza alla salute della persona
-           Adattamento domestico-ambientale
-           Promozione del benessere psicologico e relazionale della persona
-           Supporto all’organizzazione del servizio ed allo sviluppo professionale
-           Tecniche assistive, comunicative e relazionali in riferimento alla persona con deficit sensoriale

 

Requisiti obbligatori di accesso al percorso

Titolo di studio:

18 anni ovvero età inferiore, purché in possesso di Qualifica professionale in attuazione del diritto-dovere all’istruzione e/o alla formazione professionale ai sensi del decreto legislativo 17 ottobre 2005 n. 226.

Diploma scuola secondaria di primo grado.

Conoscenza linguistica:

Per i cittadini stranieri è indispensabile la conoscenza della lingua italiana almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue. I cittadini extracomunitari devono disporre di regolare permesso di soggiorno, valido per l’intera durata del percorso.

 

Footer del sito