Seguici su

AUTONOMIA È FELICITÀ. AL PERGOLATO IL “DOPO DI NOI” È GIÀ “SENZA DI VOI”

Informazioni generali

Condividi sui social

«Sono felice!» è la frase che ciascun genitore vuol sentire pronunciare ai propri figli, di qualsiasi età e nelle diverse circostanze della vita.  Per i genitori di una persona disabile, la condizione di felicità, per quanto legata a specifiche contingenze, è il massimo a cui aspirare, l’augurio più sentito che si possa rivolgere al proprio figlio. Al Centro Regionale Sant’Alessio sperimentiamo regolarmente che la felicità è spesso coincidente con l’autonomia personale. Ne è prova ulteriore questa bellissima testimonianza dei signori Pergola, da due anni impegnati con il Sant’Alessio nella realizzazione di un progetto per l’autonomia che coinvolge la figlia Marta ed altri disabili visivi con minorazioni aggiuntive. Ogni mese i giovani si recano insieme agli operatori del Centro nell’appartamento messo a disposizione dai Pergola dove coabitano, lontano dalla famiglia.

Così, per i genitori dei nostri utenti il raggiungimento dell’autonomia dei figli rappresenta il primo pensiero, in prospettiva.

Al Sant’Alessio, anche grazie alla sensibilità dei Pergola e di tutto il personale del Centro, il “Dopo di noi” è già “Senza di voi”: l’autonomia, quando si è lontani dai genitori, dalla famiglia, rappresenta la felicità. Punto d’arrivo di un percorso lungo e faticoso, meta agognata che fa esclamare «Sono felice!». Come ha detto Marta Pergola, di ritorno in famiglia al termine dell’ultimo week-end trascorso insieme ai suoi amici, facendo esperienza della propria autonomia e della felicità.

Info progetto

Iscriviti alla newsletter e resta aggiornato

Articoli correlati

PROGETTO DI CONSULENZA TIFLODIDATTICA E METODOLOGIE DI RICERCA PER ALUNNI DISABILI VISIVI

PROGETTO “INTEGRAZIONE SOCIALE E SCOLASTICA DELLE PERSONE CON DISABILITÀ VISIVA”

ILLUMINAZIONI. Il buio che insegna.