Seguici su

BALLARE OLTRE IL BUIO: SUCCESSO A MALTA PER LA COPPIA PAGLIAROLI-TRELLA

Informazioni generali

Condividi sui social

Per due mesi Teresa Pagliaroli e Stefano Trella hanno consumato i tacchi sul pavimento del Teatro del Sant’Alessio dove ogni giorno si sono allenati, instancabili, per portare le loro coreografie al Malta Mediterranean Open Dance Festival che si è tenuto il 5 e 6 novembre. «Una fatica ricompensata dagli applausi che sembravano interminabili su quelle piste» dicono Teresa e Stefano, di ritorno al Sant’Alessio dopo i successi di Malta.

Sono trascorsi 5 anni da quando Teresa e Stefano hanno iniziato l’avventura della danza e l’esperienza per i due ballerini non vedenti ha trasformato la passione in un modo per vivere la cecità, per vincere gli ostacoli che la mente, più del corpo, aveva frapposto tra le persone e il mondo. Oggi Teresa e Stefano sono apprezzati ballerini, conosciuti nell’ambiente delle scuole di danza, vincitori dei campionati italiani di ballo nel 2016 e chiamati ad esibirsi in Italia e all’estero.

A Malta hanno presentato una coreografia sulle note di “Un senso di Te”, cantata da Elisa. E hanno partecipato fuori concorso ballando danze latinoamericane, cha cha cha, rumba, jive, valzer inglese, tango e quickstep.

Il loro muoversi nello spazio, volteggiando al pari e più degli altri ballerini, testimonia la grande forza di volontà, la determinazione, l’approccio positivo di Teresa e Stefano; davvero un esempio e un punto di riferimento.

Iscriviti alla newsletter e resta aggiornato

Articoli correlati

PROGETTO DI CONSULENZA TIFLODIDATTICA E METODOLOGIE DI RICERCA PER ALUNNI DISABILI VISIVI

PROGETTO “INTEGRAZIONE SOCIALE E SCOLASTICA DELLE PERSONE CON DISABILITÀ VISIVA”

ILLUMINAZIONI. Il buio che insegna.