Seguici su

Cerca
Close this search box.

Progetti speciali

Anche grazie alla riforma del Sant’Alessio MdS in Azienda di Servizi alla Persona, abbiamo potuto rafforzare quella capacità di progettare nuovi servizi che, da circa un decennio, stanno consentendo all’ASP di affermarsi quale centro di riferimento della moderna tiflologia.

I progetti presentati e realizzati, definiti speciali in quanto accessori ed innovativi rispetto alle storiche attività statutarie, hanno ad oggetto tanto l’implementazione del know how riabilitativo per ciechi e ipovedenti quanto le tematiche di accessibilità di beni, servizi e forniture prodotti da terzi per rafforzarne la fruibilità delle persone con deficit visivo quanto la loro commerciabilità.

Ricerca

“UNA MEMORIA DI SUONI” UN LABORATORIO DI ALESSANDRO BOSETTI – OPEN CALL

Un laboratorio dedicato a persone cieche o ipovedenti per immaginare e costruire insieme una storia collettiva fatta di suoni. Una proposta nata ancora dalla collaborazione tra Area06/ShortTheatre e A.S.P. S. Alessio Margherita di Savoia. Un viaggio tra il dentro e il fuori di ognuno di noi, usando il suono come strumento di raccordo e di comunicazione, di rievocazione e di immaginazione. Il progetto mira a rendere accessibile il patrimonio architettonico romano a persone con disabilità visiva, favorendo occasioni di scambio e di confronto tra persone disabili visive e normovedenti. 

PROGETTO FERMENTO – OPEN CALL

La nostra Asp partecipa al progetto Fermento di Area 06 /Short Theatre. Il progetto prevede la realizzazione di tre percorsi di creazione artistica partecipata in altrettanti municipi (VI, VIII, X) che daranno vita a tre diversi esiti che saranno condivisi con il pubblico in occasione della giornata di fermento_fest del 25 novembre al Polo ex Fienile: un pranzo condiviso e un lungo pomeriggio in cui ripercorrere, scoprire e ascoltare insieme le tappe precedenti. Il progetto mira a rendere accessibile il patrimonio architettonico romano a persone con disabilità visiva, favorendo occasioni di scambio e di confronto tra persone disabili visive e normovedenti. 

A casa con Papà

Offrire a padri separati, disabili visivi, un approdo temporaneo dove poter far fronte alle difficoltà legate alla separazione, dove poter accogliere i propri figli in un ambiente confortevole e sereno, dove si sentano a casa. Accompagnarli in un percorso di riconquista della propria autonomia e di supporto psicologico per superare il trauma della separazione e gestire la nuova situazione in maniera positiva per sé e per i propri figli. Sostenere i papà nel mantenimento dei propri impegni, incentivando così le relazioni familiari.

ILLUMINAZIONI. Il buio che insegna.

Al Sant’Alessio sappiamo che la vista offre solo una prospettiva parziale della realtà eppure è il senso che ci influenza di più, non solo nella percezione del mondo che ci circonda, ma anche nella sua interpretazione. L’esperienza al buio rivolta agli allievi delle scuole primarie e secondarie, intende trasmettere proprio questo insegnamento. La realtà è un universo multisensoriale, la cui scoperta chiama in causa anche il gusto, l’udito, l’olfatto, il tatto e soprattutto il con-tatto con gli altri.

Per maggiori informazioni, contatta il centralino al numero: 06.51.30.18.1