Seguici su

LO SPORT DAL MIO PUNTO DI VISTA. IL PRESIDENTE DELLA REGIONE LAZIO ZINGARETTI SODDISFATTO PER SUCCESSO MANIFESTAZIONE

Informazioni generali

Condividi sui social

«Lo sport è un grande veicolo di inclusione sociale oltre che occasione pura di divertimento e questa manifestazione, accendendo un faro sulla disabilità visiva, è un esempio di come il lavoro sinergico di istituzioni e associazioni riesca a promuove occasioni di inclusione rivolte a tutta la comunità, per costruire una società più sana e integrata» con queste parole il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti ha commentato la manifestazione “Lo sport dal Mio Punto di Vista”, organizzata da Uici e promossa dal Sant’Alessio con il contributo della Regione ed il patrocinio dell’Ufficio scolastico Regionale.

L’evento è stato un successo di pubblico con tanti campioni in erba, piccoli e grandi, che hanno preso parte alle attività sportive, organizzate a Fiano Romano e Roma. Entusiasmo alle stelle per lo sci nautico con il campione mondiale paralimpico, Daniele Cassioli, e per la scherma con l’argento nazionale femminile non vedenti Veronica Tartaglia. Grande divertimento al tiro con l’arco con l’arciere della Compagnia degli Etruschi, Alessandra  Mosci, che presto farà tappa al Sant’Alessio con le sue frecce. E ancora divertimento con il torball, lo showdown, l’arrampicata sportiva, il ballo sportivo, lo yoga, il judo, gli sport in piscina, il nordic walking, il calcio a cinque e il baseball.

«E’ bello vedere questi ragazzi fare sport e divertirsi insieme, senza barriere. Così si investono i soldi pubblici!» ha dichiarato Roberto Tavani che ha visitato la manifestazione in rappresentanza del Presidente Zingaretti. Un’ulteriore conferma della bontà dell’iniziativa che ha realmente promosso occasione di divertimento e di inclusione sociale.

Galleria fotografica 1 – 2 – 3

Iscriviti alla newsletter e resta aggiornato

Articoli correlati

PROGETTO DI CONSULENZA TIFLODIDATTICA E METODOLOGIE DI RICERCA PER ALUNNI DISABILI VISIVI

PROGETTO “INTEGRAZIONE SOCIALE E SCOLASTICA DELLE PERSONE CON DISABILITÀ VISIVA”

ILLUMINAZIONI. Il buio che insegna.