Seguici su

SANT’ALESSIO E ISTITUTO CARLO ALBERTO DALLA CHIESA INSIEME PER RAFFORZARE LA BIBILIOTECA DIGITALE A SERVIZIO DEL TERRITORIO

Informazioni generali

Condividi sui social

Le biblioteche scolastiche sono una risorsa preziosa per tutti i giovani studenti. Non solo spazi dove trovare libri e AREE deputati allo studio, le biblioteche rappresentano importanti luoghi di incontro, di integrazione, di inclusione. Ed è proprio questo l’aspetto sul quale si basa l’accordo stipulato con l’istituto Carlo Alberto Dalla Chiesa (che come il Sant’Alessio insiste nel Municipio VIII) per ampliare e migliorare le proprie biblioteche.

Grazie ad un finanziamento di 10mila euro erogato dal Miur, infatti, l’Istituto intende rendere sempre più accessibile le proprie biblioteche ampliandone le dotazioni strumentali, in modo da renderle centri di informazione e documentazione anche digitale per offrire servizi a tutto il territorio e promuovere la reale inclusione degli studenti con disabilità visiva. All’accordo partecipa anche l’associazione culturale “Lottavolegge” che sempre in ottavo municipio promuove la letteratura nell’infanzia.

Iscriviti alla newsletter e resta aggiornato

Articoli correlati

PROGETTO DI CONSULENZA TIFLODIDATTICA E METODOLOGIE DI RICERCA PER ALUNNI DISABILI VISIVI

PROGETTO “INTEGRAZIONE SOCIALE E SCOLASTICA DELLE PERSONE CON DISABILITÀ VISIVA”

ILLUMINAZIONI. Il buio che insegna.