Seguici su

VIDEO: SALVATORE VACCARO PARLA DELLA BLACK BOX

Informazioni generali

Condividi sui social

“Un’ora al buio non ti può insegnare come vive un non vedente. Però sicuramente mette in relazione chi ha una disabilità visiva da chi non ce l’ha. E questo è importante soprattutto per i bambini”. Salvatore Vaccaro racconta cos’è la black box, una camera completamente buia in cui adulti e bambini riscoprono il valore dei quattro sensi. All’interno della stanza, grazie all’aiuto di guide non vedenti, è possibile svolgere diverse attività: si disegna con uno spago e un cartoncino, si odorano delle erbe aromatiche, si fa una ricca merenda e si ascoltano dei film.

Guarda il video.

Per informazioni e prenotazioni contattare l’ufficio URP: 06.51.30.18.222

Iscriviti alla newsletter e resta aggiornato

Articoli correlati

PROGETTO DI CONSULENZA TIFLODIDATTICA E METODOLOGIE DI RICERCA PER ALUNNI DISABILI VISIVI

PROGETTO “INTEGRAZIONE SOCIALE E SCOLASTICA DELLE PERSONE CON DISABILITÀ VISIVA”

ILLUMINAZIONI. Il buio che insegna.